rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca San Faustino / Viale Italia

Spaccio, altri due pusher senza fissa dimora in manette al Parco Ferrari

L'attenzione dell'Arma sta portando a molti arresti in quella specifica area di Modena. L'operazione lo scorso venerdì sera

Altro importante servizio di contrasto allo spaccio di stupefacenti al Parco Ferrari sferrato dai Carabinieri questo fine settimana. I carabinieri della stazione di Modena principale e Modena San Damaso, l’altro ieri poco prima delle 22, nel corso di un ennesimo servizio volto alla prevenzione e contrasto del traffico di sostanze stupefacenti, hanno fermato e tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di cocaina, due cittadini tunisini rispettivamente di 28 e 31 anni, entrambi senza fissa dimora.

I due, al momento del controllo, sono stati trovati in possesso di circa 15 g di cocaina divisa in 16 dosi, oltre a 250 euro in contanti ritenuti provento di attività di spaccio. I due sono stati tratti in arresto e condotti alla direttissima sabato mattina: per entrambi il giudice ha disposto il divieto di dimora nella nostra provincia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio, altri due pusher senza fissa dimora in manette al Parco Ferrari

ModenaToday è in caricamento