rotate-mobile
Cronaca Strada Morane, 500

Arrestati due spacciatori, “rifornivano” il parcheggio de La Rotonda

Due cittadini marocchini sono finiti in manette dopo accurate indagini. Oltre un kilo di hashish nascosto abilmente nelle rispettive abitazioni, individuato dagli agenti e dal cane antidroga Axel Sequestrati anche 17mila euro proventi dello spaccio

Lo spaccio di stupefacenti in città ha una mappa ormai ben conosciuta alle forze dell'ordine, che periodicamente intervengono nei punti nevralgici della distribuzione della droga. Da qualche tempo l'attenzione della Polizia si è concentrata sui dintorni del centro commerciale La Rotonda di strada Morane, un luogo in cui sono stati notati da tempo movimenti sospetti.

Alcuni spacciatori si muovono a piedi, sfruttando i sottopassaggi e le vie dei quartieri residenziali adiacenti, come quelli arrestati lo scorso mercoledì dalla Municipale. Altri invece preferiscono fugaci incontri in automobile – approfittando del grande viavai di veicoli – per scambiare dosi e denaro. Proprio su questi ultimi si è concentrata l'indagine della Squadra Mobile, che ha seguito con cura i movimenti di un'auto sospetta, facendo poi scattare un controllo di intesa con la Volante.

A bordo dell'auto fermata mercoledì scorso si trovavano due cittadini nordafricani, che trasportavano alcune dosi di hashish: pochi grammi destinati allo spaccio al dettaglio, che hanno permesso agli agenti di far scattare le perquisizioni domiciliari. Così, nell'abitazione del primo è stato possibile trovare alcuni panetti di droga dello stesso tipo, occultati nei garage sotterranei, non distante dallo stesso centro commerciale.

La seconda perquisizione è invece avvenuta a Nonantola, presso l'abitazione del secondo straniero fermato. In questo caso è stato fondamentale l'intervento dell'unità cinofila di Sassuolo, il cui pastore tedesco Axel ha segnalato la presenza di droga nel cortile del palazzo. L'hashish era abilmente nascosto in una buca scavata nel terreno, sopra la quale veniva parcheggiata una vecchia automobile per non destare alcun sospetto.

Sono così finiti in manette due marocchini, T.M. del '54 e A.M. Del '74. Nel complesso sono stati sequestrati 1.100 grammi di stupefacente, sia in panetti che in ovuli, mentre sono stati rinvenuti ben 17mila euro in contanti proventi di spaccio.

Arresto spacciatori "La Rotonda" - Modena 14/01/2015

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestati due spacciatori, “rifornivano” il parcheggio de La Rotonda

ModenaToday è in caricamento