rotate-mobile
Cronaca Stadio Braglia / Via Francesco Maria Molza

Spaccio in Autostazione, arrestato un minorenne. Denunciato anche un 24enne

Due interventi della Polizia hanno portato alla luce la "instancabile" attività di spaccio di droga in viale Molza

ISCRIVITI AL CANALE WHATSAPP DI MODENATODAY

La Polizia ha intensificato l'attività di controllo del territorio contro lo spaccio nella zona del Parco Novi Sad e dell'autostazione. Grazie a questi pattugliamenti è stato tratto in arresto un cittadino tunisino di 17 anni e denunciato un 24enne di nazionalità marocchina per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Nella mattinata del 22 maggio scorso, intorno alle ore 12.00, gli agenti della Squadra Volante hanno notato il 17enne stazionare con fare sospetto nei pressi dei bagni pubblici della Stazione Autocorriere. Alla vista della Polizia, il giovane ha cercato di nascondersi, tentando invano di gettare nel wc una confezione di cellophane con all'interno 8 dosi di cocaina.

Al termine delle formalità di rito, di concerto con la Procura per i Minorenni di Bologna, il giovane è stato associato presso il C.P.A. del capoluogo felsineo. Nella giornata di ieri, il Giudice per le Indagini Preliminari, all’esito dell’udienza, ha convalidato l’arresto ed applicato all'indagato la misura cautelare del collocamento in comunità minorile.

Nel pomeriggio della stessa giornata, la Squadra Volante ha notato invece il 24enne che seduto su una panchina in viale Molza stava verosimilmente effettuando una cessione di sostanza stupefacente in cambio di denaro. All’arrivo della Polizia il giovane ha lasciato cadere a terra un involucro subito recuperato dagli agenti, che conteneva poco meno di 12 grammi di hashish. Nella tasca sinistra dei pantaloni sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro 145 euro in banconote di vario taglio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio in Autostazione, arrestato un minorenne. Denunciato anche un 24enne

ModenaToday è in caricamento