Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Spaccio e banconote contraffatte, incastrati fratello e sorella

La giovane è stata trattenuta in cella per il possesso di quasi un etto di hashish, i fratello denunciato per 60 banconote false da 50 euro

Nella tarda serata di ieri i carabinieri della Compagnia di Carpi hanno proceduto all’arresto di una 25enne del posto per detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti. La giovane, a seguito di una perquisizione eseguita presso la sua abitazione, è stata trovata in possesso di 90 grammi di hashish, 2 grammi di marijuana nonché 4,500 euro in contanti, ritenuti quest’ultimi provento dell’attività di spaccio.

Nel corso della stessa operazione è stato denunciato a piede libero anche il fratello convivente di anni 24, già conosciuto alle forze dellordine, per detenzione ai fini della spendita di banconote contraffatte. L’uomo è stato trovato in possesso della somma di 3.000 euro, suddivise in banconote da 50, manifestamente contraffatte poiché contraddistinte dallo stesso numero seriale.

Quanto rinvenuto è stato sequestrato e l’arrestata è stata trattenuta nelle camere di sicurezza a disposizione della competente Autorità Giudiziaria, per essere giudicata con rito direttissimo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio e banconote contraffatte, incastrati fratello e sorella

ModenaToday è in caricamento