Sabato, 15 Maggio 2021
Cronaca Stadio Braglia / Viale Enrico Cialdini

Spaccio in zona Cialdini, un terzo giovanissimo finisce in cella

Terzo arresto dei Carabinieri in pochi giorni sotto al cavalcavia: si tratta sempre di cittadini tunisini poco più che maggiorenni

Negli ultimi cinque giorni sono finiti in manette tre giovani spacciatori, tutti bloccati dai Carabinieri nello stesso punto: la base del Cavalcavia Cialdini nei pressi degli uffici comunali di via Santi. In tutti e tre i casi si è trattato di giovanissimi di origine tunisina, senza fissa dimora e noti per altri precedenti.

L'ultimo in ordine di tempo è stato un 18enne, individuato ieri pomeriggio dai militari che erano ancora una volta appostati nella zona. Il ragazzo ha ceduto cocaina a due giovani di Carpi, a loro volta fermati per poi essere segnalati alla Prefettura.

Nel complesso sono stati sequestrati 5 grammi di droga e 310 euro in contanti.

Spaccio senza sosta, arresto identico appena 24 ore prima

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio in zona Cialdini, un terzo giovanissimo finisce in cella

ModenaToday è in caricamento