Ancora un arresto al Cialdini, quarto pusher in manette in sei giorni

Quarto cittadino tunisino fermato durante una cessione di cocaina. L'attenzione dei carabinieri sulla zona resta alta

Arrestato uno spacciatore "se ne fa" un altro. Il mercato della droga è noto per una capacità eccezionale di rimpiazzare i propri operatori in tempi rapidissimi per rispondere alla domanda, sempre troppo alta, dei consumatori. Lo testimonia da sempre lo spaccio nella città di Modena e ancora meglio quanto sta accadendo da una settimana a questa parte della zona del cavalcavia Cialdini.

Negli ultimi 6 giorni sono stati messi a segno quattro arresti, uno al dì nelle scorse tre giornate. Nonostante l'attività intensa e attenta dell?Arma dei Carabinieri, dunque, ogni giorno qualche pusher tornava nello stesso posto per "sostituire i colleghi" finiti in manette.

Anche ieri nel primo pomeriggio i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Modena, anche a seguito delle numerose segnalazioni ricevute da cittadini nel territorio compreso tra via Storchi e via Costa, hanno tratto in arresto un soggetto di 35enne tunisino. Dopo aver monitorato una cessione di stupefacente che il giovane aveva fatto nei confronti di una ragazza modenese, i militari sono intervenuti bloccandoli entrambi.

Il nordafricano è stato trovato in possesso di 25 € in banconote di piccolo taglio - verosimile provento di pregressa attività di spaccio – nonché di complessivi 10 grammi di cocaina, parte delle quale già divisa in dosi.

Lo spacciatore è stato arrestato e sarà giudicato per direttissima nel corso della mattinata odierna così come disposto dall’Autorità Giudiziaria, mentre l’acquirente della sostanza sarà segnalata alla Prefettura di Modena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 2.533 nuovi positivi in regione. A Modena un nuovo picco

  • Coronavirus, si conferma il calo in regione. Ma anche oggi 50 decessi

  • Rallentano contagio e ricoveri in provincia di Modena. 11 decessi

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Covid. Contagi stabili in regione, ma record di decessi. Modena scende

  • Contagio a Modena, 573 nuovi casi e 7 decessi. Ricoveri stabili

Torna su
ModenaToday è in caricamento