Spaccio in zona Manifattura Tabacchi, un arresto e due denunce

Sequestrato un chilo di hashish e denaro in contante a tre giovani nordafricani. Un 'operazione che ha visto in campo Carabinieri, Municipale e l'unità cinofila della Guardia di Finanza

Un altro successo contro lo spaccio di droga nel segno della collaborazione interforze. Ieri pomeriggio, infatti, è stato messo a segno un arresto e un importante sequestro di hashish grazie ad uno dei dispositivi di "controllo integrato del territorio", che ha visto impegnati i militari della Compagnia Carabinieri di Modena insieme al Nucleo Problematiche del Territorio della Municipale e all'unità cinofila della Guardia di Finanza. Una sinergia che ha consentito di impiegare un numero importante di uomini per una verifica a teppeto di alcune aree, quelle più note per il fenomeno dello smercio di droga, nei dintorni della stazione ferroviaria.

E' stato di fronte dell'ex Manifattura Tabacchi, intorno alla ciminiera, che verso le 16 le forze dell'ordine hanno individuato un giovane straniero sospetto: bloccato per un controllo, il ragazzo è stato scoperto in possesso di una notevole quantità di droga nascosta nella giacca e in parte anche in un calzino. Circa un chilo di hashish, suddiviso in panetti e marchiato un uno simbolo particolare per contraddistinguere una determinata qualità e provenienza, ovviamente nota soltanto nell'ambiente dei trafficanti.

Il 21enne marocchino, irregolare e già noto, aveva con sè anche un coltello a serramanico usato per tagliare la sostanza: per lui sono scattate le manette per detenzione ai fini di spaccio ed è stato accompagnato in cella.

Nel corso della stessa operazione, sempre nella zona del centro storico, militari e vigili hanno sottoposto ad un controllo anche due 20enni di nazionalità tunisina regolarmente domiciliati in città. I sospetti nei loro confronti sono stati confermati dal fatto che entrambi fossero in possesso di banconote di piccolo taglio, per un totale di circa 2.000 euro a testa. Una cifra non giustificata e per le forze dell'ordine un chiaro segno dell'attività di spaccio. I due - trovati in possesso anche di spray urticante per difesa personale - sono stati denunciati a piede libero.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IMG_20191211_093819-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa dopo la scuola, ritrovata a Pavia la 16enne di Sassuolo

  • L'auto si schianta contro una casa, 20enne muore sul colpo

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Contagio, 12 casi nel modenese. Nessun rientro dall'estero

  • Investe un ciclista e fugge, caccia ad un'auto-pirata a Vignola

  • Piano antismog, dal gennaio 2021 blocco per diesel Euro 4 (ed Euro 5)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento