rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Cronaca Stadio Braglia / Parco Piazza D'Armi Novisad

Spaccio di hashish al Novi Sad, pusher bloccato dopo un tentativo di fuga

La Squadra Volante ha tratto in arresto un cittadino straniero di 29 anni per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e resistenza a Pubblico Ufficiale

Nell’ambito di servizi di controllo specifici in zona Novi Sad, nel pomeriggio di ieri gli agenti della Polizia di Stato hanno notato all’interno del parco un giovane dall’atteggiamento sospetto, che alla vista della Volante ha cercato di allontanarsi come per eludere un eventuale controllo.

Una volta fermato, dal momento l’uomo era sprovvisto di documenti di riconoscimento, gli agenti hanno deciso di accompagnarlo in Questura per accertamenti più approfonditi sulla sua identità. Il 29enne ha opposto resistenza sferrando una gomitata al costato ad un agente per guadagnarsi la fuga. Inseguito a stretto giro è stato raggiunto e bloccato.

Durante la corsa si è disfatto di un pacchetto di sigarette, che i poliziotti hanno immediatamente recuperato. Al suo interno è stato rinvenuto un pezzo di medie dimensioni di sostanza resinosa di colore marrone, avvolto in un cellophane trasparente, accertato dal Gabinetto Polizia Scientifica essere hashish per un peso complessivo di 31 grammi.

La perquisizione ha permesso di rinvenire la somma di 245 euro in banconote di vario taglio, all’interno di un portafoglio nella sua disponibilità. Il 29enne è stato per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio di hashish al Novi Sad, pusher bloccato dopo un tentativo di fuga

ModenaToday è in caricamento