Cerca di fuggire ai carabinieri ma viene bloccato, pusher in manette al parco XXII Aprile

Sequestrate dosi di eroina e cocaina, una delle quali appena ceduta ad un cliente. Fuggito invece l'altro africano che si trovava con lui

Nell'ambito di uno dei costanti servizio antidroga in zona Viale Gramsci e Parco XXII Aprile, ieri pomeriggio i carabinieri del Radiomobile e i colleghi della Stazione Modena principale hanno arrestato in flagranza di reato un ventenne nigeriano per spaccio di sostanze stupefacenti in concorso e resistenza a pubblico ufficiale.

Il giovane è stato sorpreso insieme ad un complice, presumibilmente un connazionale, che si è però dileguato a piedi non appena si è accorto della presenza dei militari, che li avevano sorpresi mentre vendevano una dose di cocaina ad un trentenne italiano. Il nigeriano ha tentato la fuga e ha provato ad opporsi alle operazioni dei militari con violenza, spintonandoli e strattonandoli, ma è stato bloccato.

A seguito di perquisizione personale il giovane è stato trovato in possesso di altri 7 grammi di cocaina e grammi 5 di eroina. Dopo essere stato accompagnato in caserma per la burocrazia di rito, lo straniero è stato trasferito in carcere a Sant'Anna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Carpi, presentata istanza di fallimento per la Arbos

  • Bonaccini annuncia: "Torneremo zona gialla, ma fra una settimana"

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

  • Coronavirus, casi stabili in regione. A Modena un nuovo picco

Torna su
ModenaToday è in caricamento