Droga sotto le panchine, due spacciatori in manette al parco Pertini

Individuati dalla Volante mentre sistemavano hashish e marijuana che sarebbrro poi serviti da "rifornimento" per i clienti serali

Come ormai noto a molti modenesi, quella sottile striscia di verde racchiusa tra viale Fabrizi e viale Martiri - da alcuni anni ribattezzata parco Pertini - è meta quotidiana non solo di senzatetto e sbandati, ma anche di spacciatori di droga. L'ennesima conferma è arrivata ieri intorno alle 19, quando una pattuglia della Volante è transitata attraverso il parco, notando i movimenti sospetti di due uomini di colore. Gli stranieri, come poi appurato, stavano infatti nascondendo sotto le panchine in pietra e fra i cespugli circostanti alcuni involucri contenenti sostanze stupefacenti.

I poliziotti sono intervenuti bloccando i due, che sono stati identificati in un 29enne ghanese e in un 32enne nigeriano, quest'ultimo clandestino sul territorio nazionale. Nel complesso sono stati sequestrati 20 grammi di droga tra hashish e marijuana, insieme ai telefoni cellulari dei due e a 140 euro in contanti che il più giovane aveva con sè.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra "ribelle" GimFIVE di Modena Est riapre oggi. Arriva la polizia

  • #IoApro, si allarga anche a Modena la protesta dei commercianti per riaprire tutto il 15 gennaio

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • Coronavirus, percentuale di positivi in crescita. A Modena altro picco

  • Coronavirus, oggi dati in netto calo in Emilia-Romagna. A Modena 203 casi

  • Bozza Dpcm 15 gennaio in arrivo le nuove restizioni. Emilia-Romagna a rischio rosso

Torna su
ModenaToday è in caricamento