Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca Caduti in Guerra / Viale Martiri della Libertà

Spaccio di eroina, i Baschi Verdi bloccano un pusher clandestino

Il tunisino è stato fermato dopo una colluttazione al Parco Pertini: sequestrati 40 grammi di sostanza

I finanzieri del Comando Provinciale di Modenahanno tratto in arresto un cittadino tunisino, clandestino sul territorio, trovato in possesso di eroina, individuato nel parco Pertini di Modena da una pattuglia di Baschi Verdi della Compagnia di Modena.

Alla vista dei militari il nordafricano ha tentato la fuga, colpendo e ferendo anche un militare, ma è stato immediatamente bloccato e sottoposto a perquisizione dagli altri Finanzieri. Celati tra gli indumenti sono stati rinvenuti 40 grammi di eroina, cristallizzata e suddivisa in tre pezzi, pronta per essere spacciata per un valore commerciale di oltre 2.000 euro,  oltre al denaro provento dell’attività illegale ed al telefono cellulare utilizzato per i contatti con i clienti.

Inoltre, dagli approfondimenti effettuati con l’ausilio delle banche dati, è stato accertato che il soggetto era destinatario di diversi decreti di espulsione e gravato da numerosi precedenti di polizia, anche in materia di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il magistrato di turno ha disposto l’arresto del tunisino per la detenzione dello stupefacente ai fini di spaccio, per le lesioni provocate al militare durante il tentativo di fuga e per le reiterate violazioni del Testo Unico sull’Immigrazione. Sottoposto quindi a giudizio per direttissima, il Tribunale di Modena ha condannato l’arrestato alla custodia cautelarein carcere, dove lo spacciatore è stato accompagnato dalle Fiamme Gialle.

Quello in questione è l’ultimo degli interventi eseguiti dai Finanzieri del Comando Provinciale di Modena, anche con l’ausilio di dei cani antidroga delle “Thor” ed “Heòlliot”, a contrasto allo spaccio ed al traffico di sostanze stupefacenti a tutela della sicurezza e della salute dei cittadini e a garanzia del rispetto dell’ordine pubblico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio di eroina, i Baschi Verdi bloccano un pusher clandestino

ModenaToday è in caricamento