Cronaca

Coltivatore e spacciatore di marijuana, in manette a soli 18 anni

Un giovanissimo è finito in manette dopo che i Carabinieri di Sassuolo lo hanno sorpreso il flagranza di reato. Nella sua abitazione 25 piante e undroga già confezionata

Ieri sera i Carabinieri Di Sassuolo hanno intercettato un giovanissimo spacciatore nell'atto di cedere marijuana. Il ragazzo, appena 18enne, è stato bloccato e perquisito, poi i militari si sono spostati presso la casa dove risiede per effettuare ulteriori verifiche, come vuole la prassi. Nell'abitazione gli uomini dell'Arma hanno trovato una vera e propria coltivazione ben avviata di canapa indiana, composta da ben 25 piante.

Il ragazzo aveva a disposizione anche materiale per il confezionamento e bilancino di precisione, nonchè cinque involucri di marijuana essiccata e pronta per la vendita per un peso complessivo di 167 grammi. Il 18enne è così finito in manette per detenzione ai fini di spaccio e ha trascorso la notte in camera di sicurezza prima di affrontare il processo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coltivatore e spacciatore di marijuana, in manette a soli 18 anni

ModenaToday è in caricamento