menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spaccio in piazza Tien An Men, la Municipale arresta un pregiudicato

Bloccato in flagranza un 32enne nordafricano, poi processato e rimesso in libertà con il divieto di dimora a Sassuolo

Un arresto ed il sequestro di sostanza stupefacente, pari a 1,3 grammi, due telefoni cellulari con tre schede sim e 460 € in contanti: è questo il bilancio di un’attenta attività d’indagine da parte della Polizia Locale di Sassuolo. A seguito di una attività di osservazione e controllo, infatti, gli agenti della Polizia Locale attraverso la visione delle immagini di videosorveglianza hanno iniziato a monitorare piazza Tien An Men notando la continua presenza di un cittadino di etnia nordafricana ed un andirivieni di persone.

I controlli, sul posto in borghese, sono proseguiti per alcuni giorni fino all’intervento, avvenuto alle ore 19 del 6 novembre scorso con l’ausilio dell’unità cinofila. 

N.I, 32enne di origini marocchine e senza fissa dimora, è stato tratto in arresto in flagranza di reato. L’uomo è poi risultato già condannato, nel 2018, per falsa attestazione delle generalità e su di lui gravano diverse condanne e denunce per spaccio di sostanze stupefacenti e per possesso di armi compiuti risalenti allo scorso anno.

L’uomo è stato giudicato il giorno seguente per direttissima e condannato a 6 mesi ed al divieto di dimora sul nostro territorio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 1.151 nuovi positivi in regione. Modena prima provincia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento