Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Campus Universitario / Via Pietro Vivarelli

Uno spaccia, l'altro prepara le dosi a casa: arrestati due pusher

La Polizia di Stato di Modena ha tratto in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente due cittadini stranieri, uno di nazionalità algerina di 51 anni e l’altro un 44enne di origini tunisine

La Squadra Volante, mentre transitava in via Vivarelli, ha assistito ad una cessione di droga tra uno straniero e un ragazzo, il quale dopo aver pagato, accortosi della Polizia, si è dato alla fuga. Il pusher, invece è stato prontamente bloccato. L'uomo, un 51enne algerino, custodiva nel portafogli 760 euro, mentre in tasca, accortacciate, aveva riposto la banconota da 50 euro appena ricevute dal giovane acquirente.

La perquisizione, come di prassi, è stata estesa alla sua abitazione in zona via Emilia Est; all’interno gli operatori hanno trovato anche un 44enne tunisino seduto sul divano intento a confezionare dosi di stupefacente.

Complessivamente sono stati sequestrati a carico dei due stranieri 56,21 grammi di cocaina e 28,34 grammi di hashish, materiale per il confezionamento e ulteriori 1.420 euro in banconote di piccolo taglio.

Arrestai per detenzione  ai fini di spaccio, i due sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza, come disposto dal Magistrato di turno, e saranno processati con rito direttissimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uno spaccia, l'altro prepara le dosi a casa: arrestati due pusher

ModenaToday è in caricamento