Minimarket della droga in auto, arrestato uno studente

Un ragazzo di 20 anni che frequenta le scuole superiori a Carpi è sato tratto in arresto ieri sera, dopo che i Carabinieri lo hanno sorpreso con diversi tipi di droghe, disseminate tra l'auto e la sua abitazione

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Carpi hanno arrestato ieri sera un 20enne reggiano per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Gli uomini dell'Arma, durante un pattugliamento nella zona industriale della città dei Pio, transitando nei pressi dell’Unieuro, hanno notato un’auto già individuata qualche giorno prima nella stessa zona a orari particolari e pertanto considerata sospetta.

A bordo della macchina c’erano due giovani. Sottoposti a perquisizione, l’autista del mezzo è stato trovato in possesso di 10 grammi di marijuana, tre dosi di cocaina e un’anfetamina. Nel portaoggetti i Carabinieri hanno poi trovato un portafoglio contenente 800 euro (verosimile provento di spaccio) e un bilancino di precisione. 

Viste le circostanze, i militari hanno deciso di perquisire anche l'abitazione del ventenne, dove sono stati trovati altri 40 grammi di marijuana e 6 piantine di cannabis, nonché una serra completa di tubi di areazione e luci per la crescita delle piante. 

Il giovane, risultato essere uno studente di un istituto professionale di Carpi, è stato ritenuto responsabile di coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e pertanto arrestato. Questa mattina il GIP di Modena ha convalidato l’arresto e ha disposto l’obbligo di firma in attesa del processo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stasera su Italia1 anche Modena protagonista della puntata de "Le Iene Show"

  • Podista investito e ucciso, tragedia alla periferia di Carpi

  • Finge di voler comprare un divano online e si fa accerditare 3.000 euro

  • Via libera all'accensione dei termosifoni. Disponibile anche il bonus per le famiglie

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Non pagano la spesa e colpiscono i dipendenti, coppia denunciata all'Esselunga

Torna su
ModenaToday è in caricamento