Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca Via Divisione Acqui / Via Giovanni Palatucci

Si presenta in Questura per il rinnovo del permesso di soggiormo ma finisce in carcere

E' capitato ad un 32enne somalo, sul quale pendeva un ordine di carcerazione per un furto in abitazione, del quale probabilmente lo stesso straniero non sapeva nulla

E' toccato alla Squadra Mobile trarre in arresto ieri pomeriggio un cittadino somalo di 32 anni poiché destinatario di un ordine di carcerazione, emesso il 6 settembre dalla Procura della Repubblica. Lo straniero stesso, probabilmente insosapevole della decisione del Tribunale, si è presentato in Questura per avere informazioni riguardo il rinnovo del permesso di soggiorno. Invitato dall’agente in servizio all’ingresso a rivolgersi al personale dell’Ufficio Immigrazione, il giovane somalo è andato in escandescenza e lo ha anche afferrato per il colletto della divisa.

Dopo essersi calmato, ha seguito le indicazioni dell’operatore di Polizia e si è seduto ad attendere il personale dell’Ufficio Immigrazione, salvo poi andarsene di sua spontanea volontà. I controlli eseguiti sulla sua identità hanno permesso di scoprire l'ordine di carcerazione, così che gli agenti della Mobile si sono recati sotto il residence dove abita ed hanno atteso il suo rientro per poi portarlo al carcere di Sant'Anna.

Qui dovrà espiare la pena della reclusione di 5 mesi e 10 giorni a seguito di una condanna per furto aggravato in abitazione. In più è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale a seguito dell'atteggiamento tenuto con il piantone della Questura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si presenta in Questura per il rinnovo del permesso di soggiormo ma finisce in carcere

ModenaToday è in caricamento