Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Rapina in tabaccheria, in manette uno dei vandali dei bus di Carpi

La Polizia ha fermato il 19enne senegalese già noto per i fatti del 2017, bloccato dagli avventori di un bar a seguito di una rapina a Cortile. Fuggiti i due complici

Intorno alle ore 7.00 di questa mattina la tabaccheria “Bergamini Moreno”, in località Cortile di Carpi, è stata teatro di una rapina, messa in atto da due persone con il volto travisato. Brandendo un tubo metallico i due malviventi avevano inveito nei confronti di una dipendente, la quale era riuscita a scappare nel bar attiguo da una porta secondaria, richiamando con le urla l’attenzione degli avventori del locale.

Proprio grazie al contributo dei clienti , che non hanno permesso ad uno dei due rapinatori di scappare, gli agenti del Commissariato di Polizia di Carpi sono riusciti ad arrestare un 19enne senegalese. Il giovane africano, con precedenti di Polizia a proprio carico, risulta per altro essere uno dei componenti del gruppo di ragazzini che il 23 aprile 2017 a Carpi si era reso responsabile del furto di cinque autobus Seta, utilizzati poi per una scorribanda e per l'irruzione all'ingresso dell’Istituto Tecnico Commerciale Meucci.

L’altro rapinatore, unitamente ad un terzo giovane che fungeva da palo, sono riusciti a fuggire, il primo dileguandosi nelle campagne circostanti, il secondo a bordo di una Renault Clio, risultata oggetto di furto avvenuto il giorno prima.

Il giovane senegalese è stato trovato in possesso di un telefono cellulare di proprietà della dipendente della tabaccheria e di diversi pacchetti di sigarette appena rubati. Per lui sono scattate le manette per il reato di rapina in concorso.

Sono in corso serrate indagini da parte degli agenti del Commissariato di Carpi al fine di risalire all’identità dei due complici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in tabaccheria, in manette uno dei vandali dei bus di Carpi

ModenaToday è in caricamento