rotate-mobile
Cronaca Carpi

Ai domiciliari per violenza sessuale, evade per incontrare di nuovo la vittima e finisce in carcere

I Carabinieri di Carpi hanno accompagnato al Sant'Anna l'uomo, già condannato negli anni passati e poi trasferito ai domiciliari nel 2021

È finito in carcere ieri sera su esecuzione di ordinanza di custodia emessa dalla Corte d’Appello di Bologna un uomo, imputato per un caso di di violenza sessuale ai danni di una minore. La carcerazione è arrivata come aggravamento della misura degli arresti domiciliari alla quale lo stesso si trovava già sottoposto dal 2021 in attesa del processo di secondo grado.

La misura è scaturita a seguito della denuncia della persona offesa, che una mattina del mese di novembre, un giorno prima della celebrazione dell’udienza d’Appello, ha visto l’uomo attenderla ad una fermata dell’autobus poco distante la sua abitazione, che le faceva cenno di raggiungerlo. La giovane colta di sorpresa e molto spaventata, non lo ha avvicinato, ma è rientrata subito in casa per poi avvisare successivamente i Carabinieri, che hanno raccolto la sua denuncia e richiesto l’aggravamento della misura in atto degli arresti domiciliari.

L’uomo è stato così condotto presso il carcere di Sant'Anna, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ai domiciliari per violenza sessuale, evade per incontrare di nuovo la vittima e finisce in carcere

ModenaToday è in caricamento