rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024
Cronaca Carpi

Borseggia un'anziana al supermercato poi si finge incinta per evitare l'arresto

Bloccata dai carabinieri una 23enne bulgara con alle spalle precedenti per questo genere di furti con destrezza

Ieri pomeriggio una pattuglia dei Carabinieri della Stazione di Carpi ha tratto in arresto una donna 23enne, di origine bulgara, ritenuta responsabile del reato di furto con destrezza ai danni di una anziana.

I fatti si sono svolti all'interno di un supermercato, dove la giovane è stata ripresa dal sistema di videosorveglianza mentre rubava il portafogli dalla borsa appesa sul carrello di un’anziana cliente intenta a fare la spesa, per poi muoversi a passo veloce verso l’uscita.

Alle casse è stata fermata da personale della sicurezza, che nel frattempo aveva informato il 112.  I Carabinieri immediatamente intervenuti hanno accertato i fatti e recuperato il portafogli, ancora in possesso della donna, che è stato restituito alla legittima proprietaria

La 23enne, con a carico diversi precedenti specifici, allo scopo di evitare l’arresto ha dichiarato ai militari di essere incinta esibendo un test positivo di gravidanza, che è stato però smentito da analisi cliniche ospedaliere. Condotta in mattinata davanti al Giudice del Tribunale di Modena per l’udienza con rito direttissimo, è stata sottoposta al divieto di dimora nella Provincia di Modena. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borseggia un'anziana al supermercato poi si finge incinta per evitare l'arresto

ModenaToday è in caricamento