rotate-mobile
Cronaca Carpi

Assegni falsi a Carpi, denunciati due truffatori pregiudicati

Con titoli rubati il Liguria hanno truffato un'enoteca carpigiana, comprando bottiglie pregiate per un valore di circa 2mila euro. Rintracciati e denunciati dai Carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Carpi hanno individuato e denunciato due uomini, per truffa ai danni di un’enoteca. I fatti risalgono agli scorsi mesi estivi e riguardano due uomini che, con documenti falsi, si erano presentati in un’enoteca carpigiana, concludendo una trattativa per l'acquisto di numerose bottiglie di liquori e vini pregiati, per un valore complessivo di circa 2.000 euro.

I due avevano pagato tramite un assegno, ma al momento dell’incasso, l’effetto bancario è risultato non valido poiché rubato in Liguria. A seguito della denuncia presentata presso la Stazione Carabinieri, sono state svolte accurate indagini che hanno permesso di individuare e denunciare gli autori della truffa, due pregiudicati originari di Reggio Emilia.

L'episodio ricorda molto da vicino quello degli scorsi giorni, quando un uomo aveva utilizzato un titolo rubato proprio in Liguria per acquistare un grande quantitativo di Aceto Balsamico Tradizionale a Maranello. Si tratta della stessa persona, residente nel bolognese, già pizzicata a Carpi ad inizio 2013. Non si escludono collegamenti diretti tra i truffatori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assegni falsi a Carpi, denunciati due truffatori pregiudicati

ModenaToday è in caricamento