rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Cronaca Castelnuovo Rangone

Castelnuovo Rangone, più pattuglie dopo i fatti di sangue avvenuti in paese

Ufficio mobile e più militari in strada sia di giorno che di sera, anche per riportare un senso di sicurezza dopo i due accoltellamenti

ISCRIVITI AL CANALE WHATSAPP DI MODENATODAY

All’indomani dei recenti episodi criminosi che hanno determinato notevole preoccupazione nel territorio del comune di Castelnuovo Rangone, i Carabinieri della Compagnia di Sassuolo hanno intensificato i controlli giornalieri e serali soprattutto delle località isolate e potenzialmente a rischio per la tranquillità dei cittadini.

Ricordiamo infatti che il 25 aprile il paese è stato teatro di un omicidio, dove un 36enne marocchino ha perso la vita a seguito di un accoltellamento e per il quale sono stati fermati due suoi connazionali, attualmente ancora in carcere. Solo 36 ore dopo un 42enne dello Sri Lanka è stato accoltellato al parco e lasciato in fin di vita.

Da ieri e per i prossimi giorni, l’Arma vigilerà strade, piazze e parchi del paese con la presenza di militari a piedi e sulle auto e con il supporto della Stazione Mobile fornita dal Comando Provinciale, valido ausilio per garantire l’immediata assistenza alle persone con possibilità di segnalazioni dirette e in loco.

Nel primo giorno di controlli, i Carabinieri hanno fermato e ispezionato 14 veicoli e identificato 36 persone di cui 26 di provenienza straniera.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelnuovo Rangone, più pattuglie dopo i fatti di sangue avvenuti in paese

ModenaToday è in caricamento