Cronaca

Gomme maggiorate per ingannare il cronotachigrafo, maxi multa e sospensione patente

Autista fermato a Castelnuovo Rangone. I Il veicolo montava delle gomme di dimensioni maggiori: uno stratagemma per fare registrare al cronotachigrafo una falsa velocità del veicolo

Durante dei normali controlli di Polizia Stradale del Corpo di Polizia Locale Unione Terre di Castelli  è stato fermato un autoarticolato di proprietà di una ditta di Verona condotto da un autista di anni 35.

Dal controllo è emerso che il cronotachigrafo del mezzo pesante, che registra tutta l’attività effettuata, era tarato con pneumatici nelle ruote motrici di una misura  mentre il veicolo ne montava altre di dimensioni maggiori, ambedue previsti nella carta di circolazione. 

Questa differenza, che superficialmente può apparire di scarsa importanza nei mezzi pesanti, ha una notevole rilevanza, in quanto è uno stratagemma semplice ma molto efficace per fare registrare al cronotachigrafo una falsa velocità del veicolo, mentre invece ne effettua una maggiore, ingannando gli organi deputati al controllo. 

Il veicolo è stato quindi accompagnato presso una officina specializzata e il “trucco” è stato certificato dal tecnico specializzato. La conseguenza di tale condotta ha portato ad una sanzione di 866 Euro e alla sospensione della patente di guida del camionista.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gomme maggiorate per ingannare il cronotachigrafo, maxi multa e sospensione patente

ModenaToday è in caricamento