rotate-mobile
Cronaca Marzaglia

Calamità, la Protezione Civile si dota di un nuovo autocarro gru

Il mezzo sarà acquistato con il cofinanziamento della Provincia ed entrerà a far parte della colonna mobile provinciale e regionale

Il parco mezzi della Consulta provinciale del volontariato per la protezione civile si rinnova con l'acquisto di un autocarro con gru in sostituzione di quello in dotazione attualmente impiegato, tra l'altro, per numerosi trasporti pesanti nelle emergenze del sisma del 2012, dell'alluvione del 2014 per il terremoto in Abruzzo nel 2009. Per l'acquisto del nuovo mezzo nelle prossime settimane, la Provincia ha concesso alla Consulta un contributo di 42 mila euro a titolo di cofinanziamento. 

L'autocarro rappresenta un mezzo strategico soprattutto per consentire un tempestivo invio di materiali di soccorso a supporto delle popolazioni colpite dalle emergenze e farà parte della colonna mobile provinciale e regionale. Nei giorni scorsi, inoltre, la Provincia ha rinnovato anche per il 2015 la convenzione con la Consulta provinciale del volontariato per la protezione civile, organismo costituito da 49 associazioni, sparse su tutto il territorio provinciale, con oltre due mila volontari attivi che hanno partecipato a specifici  corsi di formazione (informazioni www.cpvpc.it).

La Consulta gestisce spazi e mezzi nel Centro operativo unificato della Protezione civile di Marzaglia, garantisce l'attivazione della colonna mobile provinciale in casi di emergenza, si impegna in caso di calamità a fornire volontari e apparati radio per garantire i collegamenti con la sala operativa della Protezione civile, i Comuni e i Centri operativi. La Provincia, oltre ad assegnare un contribuito di 30 mila euro a sostegno delle attività nel 2015, mette a disposizione della Consulta la sede a Marzaglia, attrezzature, materiali ed equipaggiamenti necessari a garantire i collegamenti e gli interventi in caso di esercitazioni o emergenze e concorre alla formazione dei volontari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calamità, la Protezione Civile si dota di un nuovo autocarro gru

ModenaToday è in caricamento