Raid vandalico sulla Nuova Estense: incendiato autovelox

Nonostante sia stato semi-distrutto dalle fiamme e dalle bastonate inflitte da un vandalo senza nome, il dispositivo è tuttora funzionante: "La strumentazione per la rilevazione della velocità dei veicoli non è stata danneggiata"

L'autovelox distrutto

Forse una vendetta per una multa e o un semplice sfogo di violenza gratuita. Si possono fare le ipotesi più disparate sui motivi del raid vandalico che si è verificato l'altra notte lungo la Nuova Estense a Santa Maria di Mugnano, appena fuori Modena e poco prima della frazione castelnovese di Montale Rangone. Ignoti hanno accostato a lato della strada, hanno impugnato mazze o spranghe nel tentativo di distruggere l'autovelox posto a sorveglianza della strada statale 12 e poi, per completare l'opera, hanno appiccato il fuoco. Grazie alla segnalazione di un automobilista, sul posto sono intervenuti gli operatori dei vigili del fuoco per domare l'incendio ed evitare che le fiamme si propagassero nelle campagne circostanti, mentre la squadra volante della polizia di stato ha avviato le indagini del caso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dal canto suo, il Comune di Modena ha tenuto a fare sapere come, nonostante il raid e l'incendio, l'autovelox sia perfettamente funzionante: "La strumentazione per la rilevazione della velocità dei veicoli in transito dalla periferia verso città, protetta da un armadio blindato, non è stata danneggiata dall’atto vandalico portato a termine da ignoti la notte scorsa - recita una nota diramata dall'Amministrazione comunale -  Probabilmente i vandali cercavano di danneggiare a picconate la cabina elettrica che alimenta l’autovelox, ma hanno fallito l’obiettivo distruggendo, invece, la cabina che alimenta il rilevatore dei mezzi in transito".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo amore per Nicoletta Mantovani, la vedova Pavarotti sposa a settembre

  • Coronavirus, 39 nuovi casi positivi in regione: 10 sono a Modena

  • Incidente in via Pancaldi, non ce l'ha fatta lo scooterista di 55 anni

  • Coronavirus, 69 nuovi casi in regione. La metà tra Bologna e Reggio Emilia

  • Coronavirus. Tampone obbligatorio per chi rientra da Spagna, Grecia, Croazia e Malta

  • Positivi di nuovo in crescita, l'Ausl si prepara all'inverno e ammonisce: "Rispettate le regole"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento