rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Fossalta / Via Emilia Est, 1381

Badante e spacciatore allo stesso tempo, arrestato un filippino

In manette un 36enne, trovato in possesso di 2,5 grammi di shaboo. I Carabinieri lo hanno fermato mentre tornava a Castelfranco Emilia insieme al suo assistito, un 74enne con gravi problemi, che lo seguiva a sua insaputa durante le attività di spaccio

Da tempo il Nucleo Investigativo dei Carabinieri di Modena era sulle tracce di un soggetto sospettato di fare parte del ristrettissimo giro degli spacciatori di metanfetamina 'shaboo', monopolio degli immigrati filippini nel nord Italia. Si tratta di un 36enne, appunto di nazionalità filippina, residente a Modena ma impiegato come badante a Castelfranco Emilia.

I militari, dopo adeguate indagini, sono intervenuti ieri pomeriggio fermando il veicolo su cui l'uomo si stava spostando, lungo la via Emilia tra Modena e Castelfranco. A bordo anche l'anziano assistito, un 74enne con gravi disabilità che lo rendono pressochè incapace di intendere e di volere e pertanto inconsapevole delle attività che il suo “tutore” portava avanti in sua presenza, coinvolgendolo negli spostamenti per lo spaccio.

Durante il controllo sono stati rinvenuti 2,5 grammi di shaboo, insieme a 500 euro in contanti. Il filippino è stato tratto in arresto e processato per direttissima: il tribunale di Modena ha stabilito in mattinata una pena di 1 anno e 4 mesi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Badante e spacciatore allo stesso tempo, arrestato un filippino

ModenaToday è in caricamento