rotate-mobile
Cronaca Piazza XX Settembre

Piazza XX settembre, assegnati i lavori per i nuovi bagni pubblici

La gara vinta dal Consorzio stabile modenese. Il rifacimento sarà curato dall'Impresa Scianti. Per l'Amministrazione un investimento di 249 mila euro

La gara per i lavori di rifacimento dei bagni pubblici in piazza XX Settembre è stata vinta dal Consorzio stabile modenese. Lo ha stabilito la commissione comunale, riunitasi in seduta pubblica lunedì scorso, dopo aver aperto i plichi, presentati da tre ditte, con le offerte al massimo ribasso. Il consorzio ha presentato un ribasso superiore al 3,5 per cento rispetto alla base d’asta. I lavori di esecuzione dei nuovi bagni saranno a cura dell’impresa Scianti, ditta che fa parte del Consorzio che si è aggiudicato la gara. Nei prossimi 45 giorni, come prevede la legge, l’Amministrazione dovrà effettuare le verifiche sulle due ditte che si occuperanno dei lavori. Nello stesso periodo altre ditte escluse dalla gara avranno modo di presentare eventuali ricorsi. La gara prevede che i lavori dovranno essere terminati entro il 20 dicembre di questo anno con una spesa per l’Amministrazione di 249 mila euro. Il cantiere aprirà a fine agosto e durante i lavori saranno montati nella piazza una serie di bagni provvisori. La presenza del cantiere non intralcerà il regolare svolgimento del Festival della Filosofia che nella piazza allestisce abitualmente una tensostruttura in cui si svolgono numerosi incontri. La progettazione dei nuovi bagni è stata curata dallo studio Beta Architetti di Bologna mentre i lavori di cantiere saranno seguiti dal Settore Lavori pubblici del comune.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza XX settembre, assegnati i lavori per i nuovi bagni pubblici

ModenaToday è in caricamento