menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ingerisce un accendisigari da auto, bambino salvato dal soffocamento

Storia e lieto fine la Domenica di Pasqua a Vignola. Ora il bimbo di appena un anno e mezzo è ricoverato in condizioni stabili al Policlinico

Tanta paura per una famiglia residente a Vignola, che domenica scorsa, la domenica di Pasqua, è stata costretta ad una corsa disperata al pronto soccorso dell'ospedale cittadino dopo che il figlio di un anno e mezzo aveva perso conoscenza. E' accaduto mentre il piccolo stava giocando all'interno dell'abitazione della famiglia, insieme ad altri bambini. Improvvisamente ha ingerito qualcosa che gli ha tolto il respiro fino a farlo svenire.

 I medici del Pronto Soccorso di Vignola sono stati abili e tempestivi nel praticare la manovra di disostruzione pediatrica dopo aver accertato che un oggetto di grosse dimensioni - relativamente al corpo del bimbo - aveva effettivamente ostruito le vie aeree. Si trattava di un accendisigari da auto, probabilmente abbandonato inavvertitamente dentro casa.

Passato il peggio il bambino è tornato a respirare ed è stato trasferito al Policlinico di Modena, dove si trova tuttora in condizioni stabili ma in prognosi ancora riservata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento