rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Il prof Unimore si sfoga contro i killer di Parigi, richiamo del Rettore

Il prof. Nicola Barbieri aveva parlato di "scimmie ammaestrate". Un commento che non è piaciuto ai vertici dell'Ateneo, che hanno diramato una circolare richiamando tutti all'ordine e alla sobrietà. Andrisano: "No alla violenza verbale"

Sui fatti di Parigi, la comunità accademica dell'Università di Modena e Reggio Emilia si attenga a commenti "coerenti coi valori che ispirano le nostre democrazie". È il rettore Angelo Oreste Andrisano a richiamare tutti all'ordine in Ateneo a proposito della strage a Charlie Hebdo. Se mercoledì nei locali universitari delle due città si terra' alle 12 un minuto di silenzio con contestuale sospensione di tutte le attività, Andrisano interviene per la seconda volta in pochi giorni sulla vicenda. 

L'occasione è un'intervista recente rilasciata alla "Gazzetta di Reggio" da parte del prof Unimore Nicola Barbieri. Il docente, ex alpino, capo scout e fra l'altro noto militante del Pd reggiano, ha detto di non poter tollerare "che scimmie ammaestrate di qualsiasi etnia, religione o credo politico vadano in giro ad ammazzare delle persone solo perchè queste esercitano il sacrosanto diritto della libertà di stampa, pilastro della democrazia occidentale nella quale io credo fermamente". Troppo, secondo il rettore.

"La nostra opportuna condanna di quanto accaduto non può in alcun modo giustificare il ricorso a messaggi volti ad incitare all'odio, poichè la nostra sfida deve essere condotta esclusivamente sul terreno della affermazione piena di quei valori che ispirano le nostre democrazie", è la replica di Andrisano in una nota.

Del resto, "non è alimentando paure e reazioni di sdegno incontrollato, o peggio ricorrendo alla violenza verbale, che si sconfigge il disegno destabilizzante dei terroristi", rimarca il concetto il rettore. Il tutto, ricorda Andrisano, alla luce anche della "compostezza delle manifestazioni di ieri e dei giorni scorsi in Francia, e non solo, in risposta a coloro che brutalmente, e in maniera violenta, hanno voluto mettere a tacere i giornalisti del periodico parigino". (DIRE)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il prof Unimore si sfoga contro i killer di Parigi, richiamo del Rettore

ModenaToday è in caricamento