rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Mirandola

Beve troppo, perde alle slot e devasta il bar: arrestato

Personale del Commissariato di P.S. di Mirandola ha tratto in arresto un cittadino straniero di 30 anni rediente in città

Intorno alla mezzanotte di ieri una pattuglia della Squadra Volante del Commissariato di Mirandola, con il supporto di un equipaggio del Distaccamento della Polizia Stradale, si è portata presso un bar del centro cittadino, su
richiesta di intervento da parte del titolare stesso, in quanto un avventore aveva dato in escandescenza. L'uomo, come poi ricostruito, aveva giocato e perso una somma importante alle slot situate nel locale e questo gli aveva fatto perdere le staffe. 

A complicare la situazione anche il suo stato di ubriachezza: dopo aver sollevato gli sgabelli avrebbe iniziato a danneggiare il locale e i giochi elettronici stessi, fin a quando non sono arrivati gli agenti. 

L’uomo, alla richiestadi fornire le proprie generalità e di esibire un documento di riconoscimento, si  sarebbe rifiutato innervosendosi a tal punto che, nonostante i ripetuti inviti alla calma e alla collaborazione da parte dagli agenti, si sarebbe poi scagliato contro di loro, innescando una colluttazione.

I poliziotti, che con non poca difficoltà sono riusciti a contenerlo, hanno dovuto ricorrere alle cure dei sanitari presso il Pronto Soccorso del Santa Maria Bianca. Il trentenne è stato tratto in arresto per i reati di resistenza, violenza e minaccia a P.U. e lesioni personali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beve troppo, perde alle slot e devasta il bar: arrestato

ModenaToday è in caricamento