rotate-mobile
Cronaca

Portabici rimossi, sette biciclette portate agli "oggetti smarriti"

Si possono recuperare in via del Murazzo 117 presentandosi con la chiave del lucchetto

Nonostante gli annunci e i cartelli che invitavano a prelevarle, sette bici sono state lasciate legate con il lucchetto nei portabiciclette e nelle rastrelliere del centro storico rimossi dagli spazi destinati alle bancarelle delle fiere di Sant’Antonio e San Geminiano.

La Polizia municipale informa che i proprietari potranno recuperarle presentandosi con la chiave del lucchetto (non serve la denuncia) all'ufficio Oggetti rinvenuti di via del Murazzo 117 (tel. 059 2033247). È lì, infatti, che le hanno portate i tecnici del Settore Manutenzione traffico e logistica del Comune, al termine delle operazioni di rimozione.

Questi i luoghi dove sono state recuperate le bici: piazzale S. Francesco; via Emilia centro; via S. Carlo sotto i portici; piazza Grande sotto il portico del Municipio; piazza Mazzini; calle di Luca. I portabiciclette del centro storico rimossi torneranno al proprio posto nei primi giorni di febbraio dopo lo svolgimento delle fiere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Portabici rimossi, sette biciclette portate agli "oggetti smarriti"

ModenaToday è in caricamento