menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Smog

Smog

Niente vacanza per lo smog: confermati i prossimi blocchi del traffico

Confermata la manovra anticipata del blocco della circolazione a causa dell’alto livello delle Pm10. Dal 12 gennaio auto ferme ogni giovedì fino a fine marzo

Saranno previste sanzioni da 155 a 624 euro per i trasgressori dei blocchi anticipati della circolazione causa smog previsti per giovedì 29 dicembre e mercoledì 4 gennaio: lo stop ci sarà ogni giovedì a partire dal 12 gennaio fino a fine marzo dalle 8,30 alle 18,30 e riguarderà in Emilia-Romagna tutti gli enti firmatari dell'accordo di programma regionale per la qualità dell'aria 2010-2012, cioé le Province, i Comuni capoluogo e i Comuni con popolazione superiore ai 50 mila abitanti.

PREVISIONI - "In questi giorni le centraline modenesi - ha detto l'assessore all'Ambiente Simona Arletti - hanno registrato livelli molto elevati di polveri sottili (Pm10) che hanno provocato l'ennesimo sforamento giornaliero e le previsioni meteorologiche elaborate dall'Arpa regionale confermano che la situazione non registrerà miglioramenti significativi nei prossimi giorni".

DEROGHE - Oltre alle deroghe già previste nella prima parte della manovra antismog, nei giorni di blocco totale potranno comunque circolare i veicoli a benzina e diesel Euro 4 e Euro 5, i diesel Euro 3 con filtri antiparticolato all'immatricolazione e i diesel che dal libretto risultano dotati di sistema di riduzione della massa di particolato (Fap) inquadrabili come Euro 4. Potranno inoltre circolare i motocicli omologati Euro 2 ed Euro 3 e i diesel di tipo M2, M3, N1, N2 o N3 omologati Euro 3.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Contagio, solo 97 casi nel modenese. Corrono le guarigioni

Attualità

Contagio. Oggi a Modena 150 casi, ma percentuale stabile

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento