rotate-mobile
Cronaca Mirandola

Ditta della bassa contro gestore telefonico, risolto contenzioso da 200mila euro

Il Corecom dell'Emilia Romagna è riuscito a dirimere la controversia fra un'azienda della bassa modenese e un gestore telefonico per spese non giustificate, traffico non riconosciuto e ritardi nella fornitura del servizio

Servizi non richiesti, fatture contestate, mancata portabilità di un numero. Queste alcune delle motivazioni che hanno portato 1.195 cittadini, nei primi mesi del 2012, a presentare un’istanza di conciliazione al Corecom (Comitato regionale per le comunicazioni) dell'Emilia Romagna. “Tra questi – ha spiegato Primarosa Fini, dirigente del Corecom – abbiamo concluso positivamente e con un importo da record un contenzioso riguardante una società della bassa modenese che si occupa di produzione e commercializzazione al minuto e all'ingrosso di generi alimentari.

AZIENDA - La conciliazione ha portato l’azienda a riconoscere spese telefoniche per 100mila euro, mentre il gestore telefonico ha stornato fatture per ben 113mila euro ed ha concesso una dilazione di pagamento pluriennale. Primarosa Fini ha approfondito questo caso modenese: "Il problema, relativo sia alla rete fissa che a quella mobile, riguardava spese non giustificate, traffico non riconosciuto, ritardo nella fornitura del servizio e mancata applicazione del piano tariffario come contrattualmente concordato. Casistica, purtroppo, estremamente frequente e diffusa”.

INTERVENTO - “Questo servizio di conciliazione – ha sottolineato Fini – è gratuito e permette di far incontrare le parti in tempi certi e, nei casi di distacco di una linea telefonica, riusciamo ad intervenire, generalmente in 5 giorni lavorativi, emettendo un provvedimento urgente di riattivazione del servizio. Da gennaio a marzo, sui nostri tavoli conciliativi, le compagnie telefoniche hanno stornato fatture a favore degli utenti per 370.000 euro e riconosciuti indennizzi per oltre 330.000 euro. Cittadini ed aziende, per avere informazioni sul servizio, possono contattare il nostro numero verde 800.967701 o consultare il sito internet”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ditta della bassa contro gestore telefonico, risolto contenzioso da 200mila euro

ModenaToday è in caricamento