rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca

Hera: in un anno 50.000 adesioni alla bolletta on-line

ono circa 70 i Comuni che partecipano alla campagna, tra questi Modena, Vignola e Formigine dove sono già stati collocati 95 alberi. Tra qualche settimana la ‘classifica generale’, che determinerà i Comuni vincitori di ulteriori 500 alberi

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

Sono 50.000 le adesioni al progetto di Hera “Regala un albero alla tua città”, che promuove il passaggio dalla bolletta cartacea a quella on-line e lega il risultato alla piantumazione di alberi. Questo importante obiettivo è stato centrato e superato con un anno di anticipo rispetto all’iniziale tabella di marcia, che prevedeva il raggiungimento delle 50.000 adesioni entro la fine del 2014. A oggi, infatti, sono già quasi 53.000 le famiglie che hanno deciso di ricevere la bolletta Hera in formato elettronico.

La campagna di sensibilizzazione ha durata quadriennale e si concluderà nel 2016, con l’obiettivo finale di arrivare a quota 100.000 bollette on-line. I clienti che chiedono di passare alla bolletta on-line ricevono, al posto della bolletta cartacea, un semplice file pdf che viene recapitato nella casella di posta elettronica. Si tratta di una scelta ecologica, che riduce l’utilizzo di carta e le risorse per la spedizione e il trasporto del documento. La decisione di passare alla bolletta on-line sarà premiata con la piantumazione complessiva di 2.000 alberi (uno ogni 50 adesioni) nelle aree individuate dai Comuni che, insieme a Hera, collaborano alla promozione dell’iniziativa attraverso azioni di sensibilizzazione e informazione nei confronti dei propri cittadini.

Nel modenese oltre 17.100 clienti hanno aderito al progetto e sono già stati piantumati 95 alberi. Le piante sono state messe a dimora nei Comuni che hanno ottenuto i migliori risultati in termini di nuove adesioni alla bolletta on-line. Nel capoluogo, 35 nuovi alberi sono stati destinati al Parco del Buon Pastore, un'area pubblica molto frequentata, non lontana dal centro storico della città e situata in una zona residenziale. L’intervento aumenterà l’ombreggiatura e migliorerà l'aspetto estetico del Parco. Anche a Vignola sono arrivati 35 nuovi alberi che ora si trovano al Parco Europa, in Via Salvo d'Acquisto. In quest’area, di proprietà del Comune, è presente un attivo gruppo di volontari locali che è già impegnato a garantire il mantenimento delle piante. A Formigine, infine, hanno ‘trovato casa’ 25 alberi, ora collocati nella nuova area verde che si trova in via Pagani 23, nei pressi della sede del Comune e della nuova scuola Carducci. Il Parco potrà diventare meta di itinerari didattici rivolti alle scuole.

Le 53.000 adesioni raggiunte permetteranno di evitare il consumo di oltre 1.250.000 fogli di carta all’anno. Non è tutto: entro ottobre saranno piantumati altri 500 alberi, in aggiunta ai 500 già messi a dimora fra dicembre e gennaio. Le aree verdi coinvolte sono complessivamente 88. Si tratta, per lo più, di parchi pubblici già esistenti in cui rafforzare la piantumazione.

Le adesioni alla ‘campagna alberi’, oltre alle normali attività di promozione dei servizi web, hanno contribuito ad aumentare gli iscritti ai servizi on line di Hera. I clienti del Gruppo che ora utilizzano lo sportello HER@ONLINE sono saliti al 12,7% del totale (erano il 10% a pochi mesi dall’avvio dell’iniziativa). La nuova percentuale corrisponde a circa 192.000 clienti. Si ricorda che il servizio on-line è attivo sul sito del Gruppo (www.gruppohera.it), nella sezione ‘clienti’. Una semplice registrazione permette di svolgere, 24 ore su 24, pratiche amministrative legate ai servizi della multiutility.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hera: in un anno 50.000 adesioni alla bolletta on-line

ModenaToday è in caricamento