rotate-mobile
Venerdì, 22 Settembre 2023
Cronaca

Bologna: punkabbestia modenese in manette per rapina

Un 25enne con precedenti per furto, assieme a un suo amico nuorese, prima ha preso una birra senza pagare in un bar, poi ha aizzato il cane contro il titolare pachistano che reclamava il pagamento

Prima hanno preso una birra senza pagare, poi hanno aizzato il cane contro il commerciante pachistano che li aveva scoperti. Due 'punkabbestia' sono stati arrestati ieri pomeriggio dalla polizia, per l'aggressione a due fratelli pakistani, di 26 e 37 anni, che gestiscono un negozio di alimentari in via Petroni, nella zona universitaria di Bologna. E' il secondo episodio simile in meno di 24 ore: domenica sera un altro punkabbestia, nuorese di 21 anni, era stato denunciato per un'aggressione a un uomo di 49 che stava facendo un prelievo a un bancomat, preso a schiaffi e poi azzannato dal cane del giovane. In manette ieri sono finiti M.M., modenese di 25 anni, e A.S., anche lui ventunenne di Nuoro, accusati di concorso in rapina impropria. I due, con il pastore tedesco del modenese, sono entrati verso le 18 nel negozio per farsi fare due panini. Mentre uno aspettava che venissero preparati, l'altro ha preso una birra dal frigorifero ed è uscito. L'amico ha poi pagato solo i panini, negando che fosse stato preso anche da bere, e se n'é andato a sua volta. I commercianti li hanno seguiti sotto il portico, reclamando di essere pagati, e a quel punto i due giovani hanno aizzato il cane, che ha azzannato a una gamba il trentasettenne. La polizia, intervenuta poco dopo, ha rintracciato i ragazzi nella vicina piazza Verdi e li ha arrestati. I due, che hanno precedenti (il modenese per furto, il sardo per droga), sono stati rimessi in libertà dal pm di turno. Il pachistano si è fatto medicare all'ospedale Sant'Orsola la ferita alla gamba.
(ANSA)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bologna: punkabbestia modenese in manette per rapina

ModenaToday è in caricamento