Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Stadio Braglia / Via Francesco Maria Molza

Borseggi, duro colpo alla risposta est europea ad "Occhi di gatto"

Ieri mattina, tre donne bulgare sono finite nei guai per avere messo a segno diversi borseggi al mercato del lunedì del Parco Novi Sad: tutte denunciate per furto con destrezza dalla Polizia di Stato

Negli anni '80 e '90, due generazioni di bambini sono state deliziate dalle avventure televisive di "Occhi di gatto", il cartone animato che narrava la geste di una banda di ladre di opere d'arte. Oggi, a più di vent'anni di distanza, ironicamente, l'Europa dell'est ha fornito la sua risposta: ieri mattina gli agenti del posto di Polizia Centro, nel corso di un servizio di controllo di routine, sono state denunciate due donne bulgare (T. E. del '75 e S. E. del '72) poiché responsabili di avere borseggiato un'anziana nei pressi di un affollato banco del mercato del lunedì del Parco Novi Sad. Sempre nei pressi del mercato, un'altra bulgara è stata bloccata dagli agenti poiché sospettata, assieme ad una complice riuscita però a dileguarsi, di essere anche lei attiva nel campo del furto con destrezza esattamente come le sue connazionali denunciate. Nei confronti di queste tre donne, è stato emesso un provvedimento di espulsione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borseggi, duro colpo alla risposta est europea ad "Occhi di gatto"

ModenaToday è in caricamento