rotate-mobile
Cronaca

Identità Expo, Bottura e il Balsamico inaugurano il temporary restaurant

Da venerdì 1 a domenica 3 maggio sarà Massimo Bottura a inaugurare “Identità Expo”, il temporary restaurant che permette di scoprire l'alta cucina d’autore a prezzi popolari. Con lui in cucina il Balsamico Tradizionale della Consorteria, scelto dal Gran Maestro direttamente dalle batterie migliori

Ci sarà molto di Modena nei giorni di debutto dell’Esposizione Universale, soprattutto tra i fornelli di “Identità Expo”. Infatti ad avviare la cucina ci penserà Massimo Bottura, primo grande protagonista con tre giorni di pranzi e cene firmati Osteria Francescana (fino al 3 maggio), che daranno il via all’avvicendamento tra chef nel ristorante da 150 coperti. Insieme a lui il principe tra gli ingredienti del nostro territorio, l’Aceto Balsamico Tradizionale: oltre 25 anni di esperienza in cucina l’uno, almeno 12 anni di invecchiamento l’altro, entrambi modenesi DOP.

Arriva da Spilamberto il Balsamico Tradizionale che verrà usato da Bottura: è quello della Consorteria, selezionato personalmente dal Gran Maestro Luca Gozzoli con prelievi dalle batterie migliori. “L’Expo milanese è un’importante occasione per fare conoscere al mondo le eccellenze agroalimentari italiane – sottolinea Gozzoli – e Massimo ha scelto di utilizzare per i suoi piatti proprio l’aceto della Consorteria, puntando sulla qualità del prodotto. E’ un riconoscimento che ci regala grande soddisfazione, perché significa che viene ufficialmente premiato il nostro lungo lavoro di tutela e valorizzazione. E’ un traguardo che deve rendere orgogliosi anche tutti i modenesi: Massimo e il Balsamico Tradizionale nei prossimi mesi saranno sinonimo di Modena nel mondo”. Il sodalizio dello chef con la Consorteria di Spilamberto dura da lungo tempo: basti pensare che la sua batteria personale è a balia da anni presso l’acetaia sociale dell’associazione.

Massimo Bottura sarà dunque il primo a scaldare i fornelli dell'Expo 2015 dal 1° al 3 maggio con un menu di quattro portate: si parte con i Tagliolini primavera in astratto, seguiti dai Tortellini in brodo di tutto per poi gustare il piatto con cotechino dal nome chilometrico Beautiful Sonic Disco of Love and Hate at the Gate of Hell Painting with Wicked Pools of Glorious Color and Psychedelic Spin-painted Cotechino, not Flame Grilled; per finire zuppa di latte Pane è oro. 

La formula del ristorante Identità Expo prevede 26 settimane con altrettanti grandi chef (molti stellati) dal mercoledì alla domenica: proporranno un menu degustazione al prezzo 'popolare' di 75 euro, a pranzo e a cena. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Identità Expo, Bottura e il Balsamico inaugurano il temporary restaurant

ModenaToday è in caricamento