rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Sant'Agostino / Rua Muro

Droga, la caccia al "latitante senza naso" porta alla cattura di uno spacciatore

L'ultimo domicilio di Brahim Chouchane, spacciatore evaso nelle scorse settimane dal Policlinico di Modena, era in una appartamento di rua Muro di proprietà di un 43enne: rinvenuti marijuana, hashish, popper e mefedrone

Prosegue senza sosta la caccia al latitante Brahim Chouchane, lo spacciatore "senza naso" evaso dal Policlinico di Modena, da parte dell'antidroga e della Polizia Penitenziaria. Gli investigatori hanno proseguito senza sosta l'opera di screening degli spostamenti del 28enne nordafricano e sono riusciti a individuare il suo ultimo domicilio modenese, un appartamento in Rua Muro di proprietà di un 43enne originario di Civitavecchia, provincia di Roma. Recatisi sul posto alla ricerca di documenti e tracce utili per catturare il latitante, gli uomini della Squadra Mobile di Modena hanno rinvenuto un importante quantitativo di stupefacenti: cinque grammi di marijuana, hashish, cocaina, "canne" pronte all'uso, nove flaconi di Popper e 30 grammi di Mefedrone, una droga sintetica molto rara che può essere sniffata o fumata. Messa sotto sequestro la droga, il proprietario dell'appartamento è stato tratto in arresto con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga, la caccia al "latitante senza naso" porta alla cattura di uno spacciatore

ModenaToday è in caricamento