rotate-mobile
Cronaca Superstrada Modena-Fiorano-Sassuolo

Buche stradali, la Provincia: "Pronto piano da 6 milioni di euro"

Egidio Pagani, assessore provinciale alle infrastrutture, ha illustrato il "piano buche" in consiglio che prevede opere di bonifica, impermeabilizzazione, ripristino della segnaletica orizzontale e altre opere complementari

Un piano da oltre sei milioni di euro per la manutenzione delle strade provinciali danneggiate da buche e avvallamenti. Lo ha illustrato Egidio Pagani, assessore provinciale alle Infrastrutture, nel corso del Consiglio provinciale mercoledì 10 aprile, rispondendo a due interpellanze sulla situazione delle strade provinciali presentate da Luca Ghelfi (Pdl) e dal Luca Gozzoli (Pd), nell’ambito della discussione sui fenomeni di dissesto lungo la viabilità provocati dal maltempo

"Questi interventi – ha precisato Pagani – possono essere realizzati solo con condizioni meteo favorevoli e in alcuni casi  nel periodo delle ferie estive per non provocare eccessivi disagi alla circolazione. Intanto però - ha sottolineato Pagani – siamo intervenuti in queste settimane in maniera costante per sistemare diverse situazioni pericolose e la prossima settimana completeremo questi interventi straordinari sia sulla Modena-Fiorano che sulla Pedemontana".

Il piano dei lavori della Provincia prevede, in diversi tratti danneggiati, opere di bonifica, impermeabilizzazione con l’impiego di graniglie bitumate per migliorare l’asfalto fino al ripristino della segnaletica orizzontale ed altre opere complementari. Oltre tre milioni sono destinati agli interventi lungo al provinciale 467 Pedemontana e 600 mila euro per la superstrada Modena-Fiorano. Gli altri interventi interessano le zone di pianura e pedecollinari, dove a causa dell’intenso traffico il degrado delle pavimentazioni risulta più accentuato.

Tra queste spiccano provinciale 413 tra Modena e Carpi e tra Carpi e Novi, la sp 623 Vignolese nel tratto compreso tra san Damaso e San Donnino, la sp 255 Nonantolana nel tratto vicino gli svincoli del ponte di Navicello, la sp 8 tra Massa Finalese e Mirandola, la sp 468 tra Massa Finalese e Finale Emilia e tra San Felice e Cavezzo, la sp 2 “Panaria Bassa” tra Bomporto e Solara, la sp 568 tra Ravarino e Camposanto, la sp 468 tra Carpi e San Marino, la sp 13 tra Campogalliano e il confine reggiano, la sp 486 Giardini tra Modena e Baggiovara, la sp 16 tra Castelnuovo e Colombaro e tra Settecani e Spilamberto, la sp 569 tra Solignano e il confine bolognese. Previsti lavori anche in montagna con interventi più puntuali, tenendo conto che diversi tratti saranno ripristinati nell’ambito dei lavori contro il dissesto idrogeologico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buche stradali, la Provincia: "Pronto piano da 6 milioni di euro"

ModenaToday è in caricamento