rotate-mobile
Cronaca

"Buon anno scuola", ripartono i progetti per ragazzi, insegnanti e genitori

Venerdì 4 settembre la prima di 30 iniziative per ragazzi, docenti, famiglie e cittadinanza. Cavazza: "Un'occasione in più per rilanciare il patto tra scuola e città"

È iniziato il conto alla rovescia per l’avvio del nuovo anno scolastico. Ai nastri di partenza ci sono quasi 35 mila studenti che frequentano scuole d’infanzia, primarie, secondarie di primo e secondo grado della città. Mentre già questa settimana sono rientrati nelle sezioni i bambini che frequentano i nidi d’infanzia e nei prossimi giorni le strutture procederanno all’inserimento dei nuovi iscritti.

Ad accompagnare l’inizio delle attività scolastiche arriva anche Buon Anno Scuola! che “è un augurio ma anche un impegno che dobbiamo prenderci tutti quanti insieme”, afferma l’assessore alla Scuola del Comune del Comune di Modena Gianpietro Cavazza. “In un momento in cui la scuola è attraversata da profondi mutamenti – continua Cavazza - è necessario consolidare e rilanciare un patto tra scuola e città, tra l’ente locale, le istituzioni scolastiche e le famiglie, perché una buona scuola è un fattore strategico per lo sviluppo dell’intero territorio e della vita democratica della comunità locale. E in quest’ottica si inserisce anche il programma di Buon Anno Scuola,  che raccoglie non solo iniziative di formazione per gli insegnanti e gli addetti ai lavori, ma anche manifestazioni ed eventi culturali per i bambini, le famiglie e la cittadinanza”.

Il calendario di iniziative promosso dall’assessorato a Cultura, Scuola e Rapporti con l’Università prende il via venerdì 4 settembre alle 9,30 al Forum Monzani (via Aristotele 33) con il seminario per insegnanti e dirigenti scolastici intitolato Idee, suggestioni e pensieri intorno all’Educare. Il seminario si svolge in convenzione con la rete delle scuole primarie e secondarie di primo grado e con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale.

Oltre una trentina di appuntamenti sono in programma nelle prossime settimane fino alla fine di ottobre. In particolare, iniziative e laboratori per bambini ai Musei, in biblioteca e al San Filippo Neri si concentreranno nel week end; altre iniziative sono rivolte a tutta la cittadinanza come le visite al museo laboratorio “Suonare i suoni del mondo” al condominio ErreNord (per iscriversi: www.comune.modena.it/memo) in programma sabato 19 settembre, e la festa di riapertura del Momo di piazza Matteotti prevista per sabato 3 ottobre (per iscriversi ai laboratori rivolti a bambini e ragazzi: tel. 059 235320).

Altre iniziative sono inserite nel Mese per la scienza in programma dal 12 ottobre all’8 novembre e, il 24 ottobre, nell’ambito della manifestazione provinciale “Filosofare” a cura della Fondazione Collegio San Carlo.

Tanti altri gli appuntamenti in calendario, come il Mercantingioco di domenica 11 ottobre al Novi Sad, a cui ci si potrà iscrivere on line dal 28 settembre al 2 ottobre.

Inoltre, a 15 anni dalla morte di Sergio Neri, a cui è anche intitolato il Multicentro educativo del Comune, Buon Anno Scuola! dedica due giorni all’integrazione a scuola e all’integrazione tra scuola e territorio, partendo dal contributo dato dal pedagogista modenese per aprire una riflessione sull’oggi; gli incontri sono in programma il 16 e il 17 ottobre al liceo Muratori.

Le iniziative sono gratuite e aperte ma è consigliabile prenotare, per iscriversi e per informazioni dettagliatte sul programma completo: Memo-Multicentro Educativo Sergio Neri tel. 059 2034311 (www.comune.modena.it/memo, memo@comune.modena.it).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Buon anno scuola", ripartono i progetti per ragazzi, insegnanti e genitori

ModenaToday è in caricamento