rotate-mobile
Cronaca Formigine / Colombaro

Colombaro: cacciatore scivola e parte colpo di fucile, denunciato

Cadendo a terra nei pressi del centro abitato, all'uomo è sfuggito di mano il fucile che ha esploso accidentalmente un colpo non creando danni a cose o persone: arma sequestrata e denuncia dalla Polizia provinciale

Stava camminando con il fucile carico inserito nella custodia in un'area verde quando è scivolato e l'arma, sfuggendogli di mano, cadendo a terra ha fatto partire accidentalmente un colpo. Tutto ciò in pieno a pochi passi dal centro abitato di Colombaro di Formigine, nelle immediate adiacenze della pista ciclabile, del cimitero e di una rotatoria. Fortunatamente nei paraggi in quel momento non stava passando nessuno, nonostante il luogo sia molto frequentato anche per la vicinanza di numerose abitazioni. In zona, però, stava transitando una pattuglia della Polizia provinciale impegnata nel controllo dell'attività venatoria. Dopo aver ricostruito l'accaduto, anche con la collaborazione dello stesso cacciatore ancora sotto choc, l'agente ha emesso una sanzione di 206 euro per il mancato rispetto delle distanze di sicurezza (é vietato avvicinarsi con il fucile carico a 50 metri da strade e cento metri da case), sequestrato l'arma e denunciato il responsabile all'autorità giudiziaria.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colombaro: cacciatore scivola e parte colpo di fucile, denunciato

ModenaToday è in caricamento