Rinvenuto un cadavere accanto al Percorso Natura del Panaro, è giallo

Il ritrovamento è avvenuto ieri sera nella zona di San Donnino

Macabro ritrovamento nelle campagne di San Donnino, proprio accanto al fiume Panaro. Dalle frammentarie informazioni apprese in mattinata risulta che ieri sera sia stato ritrovato il cadavere di una persona, adagiato nella vegetazione. Si tratterebbe di un corpo già in decomposizione, rinvenuto in un parcheggio fuori mano e raggiungibile solo attraverso una strada sterrara, adiacente al Percorso Natura nella zona dei laghetti Vivinatura.

Il caso è stato preso in mano dai Carabinieri, ma al momento nè la Procura nè l'Arma di Modena hanno voluto rivelare alcun dettaglio circa l'accaduto. Ogni ipotesi resta dunque aperta in attesa di comprendere l'identità della persona trovata senza vita. Le condizioni del corpo sarebbero infatti tali da non permettere neppure il riconoscimento del setto, motivo per cui saranno necessari accertamenti legali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Carpi, presentata istanza di fallimento per la Arbos

  • Bonaccini annuncia: "Torneremo zona gialla, ma fra una settimana"

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

  • Coronavirus, casi stabili in regione. A Modena un nuovo picco

Torna su
ModenaToday è in caricamento