rotate-mobile
Cronaca Via Modonella

Dà un calcio ai testicoli a un poliziotto: arrestato

Dopo avere litigato con un impiegato dell'ufficio postale di via Modonella, un uomo ha dato in escandescenze arrivando ad aggredire un agente della Squadra Volante: arrestato, verrà processato oggi pomeriggio per direttissima

Ha avuto un alterco con un impiegato dell'ufficio postale a seguito della richiesta di documenti di identità per un prelievo di mille euro, ha dato dato in escandescenze e ha aggredito uno degli agenti della Polizia di Stato chiamati a tranquillizzarlo... con un calcio nelle parti basse. L'episodio ha avuto luogo ieri pomeriggio all'ufficio postale di via Modonella: il cliente "molesto", G. A., catanese di 34 anni con precedenti, aveva completamente perso il controllo a causa di un diverbio con un dipendente delle Poste: chiamata ad ovviare la situazione, la Squadra Volante è intervenuta sul posto, venendo però accolta dall'uomo con insulti e altre parole irripetibili, nonostante gli operatori l'avessero a più riprese a darsi un calmata.

Per tutta risposta, l'uomo ha perseverato nella propria condotta aggressiva e, al culmine dell'ira, dopo avere afferrato gettato con violenza alcuni espositori dell'ufficio postale contro gli agenti, si è avvicinato ad uno dei due operatori colpendolo ai genitali con un calcio, mettendolo di fatto fuori combattimento. Nel giro di pochi minuti, i rinforzi sono giunti sul posto e hanno bloccato l'uomo per poi accompagnarlo in stato di arresto presso gli uffici della Questura dove è stato trattenuto, come disposto dal magistrato di turno, nelle celle di sicurezza in attesa del processo per direttissima: a suo carico le accuse di violenza e minaccia a Pubblico Ufficiale. L’agente ferito, invece, soccorso dai sanitari del policlinico di Modena, è stato dimesso con una prognosi pari a sette giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dà un calcio ai testicoli a un poliziotto: arrestato

ModenaToday è in caricamento