rotate-mobile
Cronaca

Sicurezza stradale, educazione e controlli su ciclisti e pedoni

Gli agenti della Polizia Municipale hanno avviato una campagna sulla sicurezza, rivolta agli utenti più deboli. In distribuzione anche un depliant che spiega l'uso corretto degli atraversamenti

Sono soprattutto le scorrettezze a livello di attraversamenti e intersezioni stradali i comportamenti più pericolosi per i ciclisti che, con la bella stagione e non solo, percorrono numerosi le strade cittadine. Lo confermano i primi esiti della campagna di controlli e sensibilizzazione avviata dalla Polizia municipale di Modena per promuovere la sicurezza stradale di pedoni e ciclisti. L’obiettivo è favorire comportamenti corretti da parte di tutti gli utenti della strada: da parte dei ciclisti, affinché non mettano a repentaglio la loro sicurezza, e al tempo stesso, da parte degli automobilisti, perché prestino più attenzione agli utenti deboli della strada, in particolare per quanto riguarda il rispetto di attraversamenti ciclabili, piste ciclabili e precedenze nelle rotatorie.

Ogni giorno almeno una pattuglia è impegnata in controlli stradali specifici sulle arterie principali e le intersezioni stradali più significative della città per contrastare e prevenire comportamenti scorretti che possono causare di incidenti. Lo scorso anno a Modena si sono verificati 1.170 incidenti stradali con 1170 feriti e 9 decessi. Sul numero totale dei feriti, circa il’8 per cento erano pedoni e il 15 per cento ciclisti, per quattro di questi l’incidente ha avuto esito mortale.

Per promuovere comportamenti auto-tutelanti da parte dei ciclisti, oltre a controllare e se necessario sanzionare, gli agenti della Municipale danno informazioni sull’uso corretto della bicicletta, degli attraversamenti ciclabili, delle rotatorie, anche distribuendo materiale informativo. Contestualmente i controlli stradali interesseranno la vigilanza dei comportamenti dei pedoni sulla strada e il controllo dei comportamenti che gli automobilisti hanno verso i pedoni.

Sulle corrette modalità di affrontare gli attraversamenti e, più in generale, di condurre il velocipede e di tenerlo in buon funzionamento, l’Ufficio Politiche delle Sicurezze e Legalità del Comune sta diffondendo attraverso l’Urp e i Punti informativi dei Quartieri, un depliant che viene illustrato anche ai bambini che seguono i corsi di educazione stradale al Comando di via Galileo Galilei. Lo stesso materiale potrà essere consegnato agli utenti della strada dagli operatori della Polizia municipale che conducono i controlli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza stradale, educazione e controlli su ciclisti e pedoni

ModenaToday è in caricamento