rotate-mobile
Cronaca San Felice sul Panaro

Gruppo liscio compone canzone per il sisma: rifiutati da San Remo

L'Orchestra Bagutti lancia "Emilia, vita mia", pezzo dedicato alle terre colpite dal sisma escluso dal Festival. Gli utili dell'evento di presentazione verranno devoluti a Rolo e San Felice sul Panaro

“Emilia, vita mia”. È una vera e propria dichiarazione d’amore per la propria terra quella cantata da Franco Bagutti e dalla sua Orchestra nell’omonimo brano, che ha l'ambizione di diventare l’inno dell’orgogliosa rinascita delle terre colpite dal sisma. La canzone, respinta dagli organizzatori del Festival di San Remo, verrà presentata ufficialmente in anteprima nazionale lunedì prossimo, 14 gennaio, alle ore 21.00, al Palacongressi di Andalo, in Trentino Alto Adige, nel corso della consueta Festa Neve Democratica organizzata dal Pd, quest’anno intitolata significativamente “Ricostruiamo l’Emilia”.

PROVENTI - “Partecipiamo ogni anno con piacere alla festa di Andalo e abbiamo scelto non a caso questa edizione, i cui proventi saranno devoluti ai comuni terremotati di San Felice sul Panaro e Rolo (Reggio Emilia), per presentare ufficialmente al pubblico ‘Emilia, vita mia’”, ha spiegato il Maestro Franco Bagutti, piacentino doc. “Anche in altre occasioni abbiamo indirizzato gli utili delle nostre serate ai comuni colpiti dal sisma. Speriamo almeno che questa canzone porti tanto successo e fortuna a chi è ancora impegnato a ricostruire”.

?SAN REMO - Bagutti ha riferito di non curarsi più di tanto dell'esclusione dal Festival della canzone italiana: “Quando succede un evento drammatico come un terremoto, ne parlano tutti, ma poi ci si dimentica in fretta delle sue conseguenze - ha aggiunto il patron dell'orchestra - A questo punto conta poco che il nostro brano sia stato escluso dal Festival di Sanremo. Si vede che i selezionatori non ne hanno compreso la portata simbolica. L’importante è che serva a ricordare che in Emilia ci sono ancora dei paesi che hanno bisogno d’aiuto per essere ricostruiti: vogliamo tenere alta l’attenzione sui danni del sisma e al tempo stesso dare coraggio e sostegno alle popolazioni ancora in difficoltà”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gruppo liscio compone canzone per il sisma: rifiutati da San Remo

ModenaToday è in caricamento