Gas Rivara, la carica delle 42 imprese favorevoli al deposito

Carlo Albano, leader del "Comitato delle Imprese per lo sviluppo", ha consegnato una lettera aperta al presidente della Regione con le firme di 42 soggetti favorevoli a Ers: "Con il deposito benefici economici per il territorio"

Non si è fatto intimidire dalle minacce e ha tirato dritto per la sua strada. Ierimattina, Carlo Albano, leader del gruppo di imprenditori favorevoli al Deposito Gas Rivara, ha consegnato una lettera aperta al presidente della Regione, Vasco Errani, con le firme di 42 soggetti tra società e associazioni imprenditoriali: tra i vari nominativi presenti emergono Assoceramica, Cpl Concordia, Cma Modena, Crea, Cosmi, Perazzoli Drilling, Ceramica Opera, Acea, Reggiani Costruzioni, F.lli Baraldi spa, Rieco spa.

BENEFICI - "Si tratta - ha spiegato Albano -  di una lettera aperta che ha lo scopo di portare all'attenzione della Regione e delle altre amministrazioni una serie di considerazioni utili a creare le condizioni per l'autorizzazione alla realizzazione della fase di ricerca scientifica prevista dall'accertamento del progetto di deposito di stoccaggio gas a Rivara, frazione di San Felice sul Panaro". Dopo avere ripreso i risultati dell'indagine condotta da Nomisma Energia sui benefici economici derivanti daIla presenza del Deposito di Stoccaggio, Carlo Albano ha rincarato ricordando "il parere favorevole della commissione Via nazionale allo svolgimento di ricerche scientifiche, le cui modalità di effettuazione saranno precisate dal Ministero dello Sviluppo Economico": secondo l'ex segretario comunale, sono proprio questi i "principali motivi che hanno spinto queste aziende a chiedere alla Regione un dialogo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra "ribelle" GimFIVE di Modena Est riapre oggi. Arriva la polizia

  • #IoApro, si allarga anche a Modena la protesta dei commercianti per riaprire tutto il 15 gennaio

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • Coronavirus, percentuale di positivi in crescita. A Modena altro picco

  • Tavoli pieni e cena regolare nei ristoranti aperti ieri sera contro il Dpcm

  • Coronavirus, oggi dati in netto calo in Emilia-Romagna. A Modena 203 casi

Torna su
ModenaToday è in caricamento