rotate-mobile
Cronaca

Unimore, nuovo mandato per il professor Carlo Adolfo Porro

Sarà ancora una volta il professor Carlo Adolfo Porro a ricoprire l'incarico di Direttore del Dipartimento di Scienze Biomediche, Metaboliche e Neuroscienze di Unimore. Un plebiscito l'altro giorno l'ha riconfermato alla guida di questa importante struttura universitaria, l'unica insediata presso NOCSAE di Baggiovara di Modena

Una votazione pressoché plebiscitaria porta il prof. Carlo Adolfo Porro, ordinario di Fisiologia, alla riconferma per la Direzione del Dipartimento di Scienze Biomediche, Metaboliche e Neuroscienze di Unimore. Sarà ancora, dunque, il docente modenese a guidare per un altro triennio fino a tutto il 31 ottobre 2018 questa struttura universitaria, l’unica ad avere la sua testa organizzativa ed operativa presso il Nuovo Ospedale Civile S. Agostino-Estense (NOCSAE) di Baggiovara di Modena.

Così ha deciso il Consiglio di Dipartimento, organismo istituzionale che raccoglie tutti i docenti ordinari, i docenti associati, i ricercatori, i rappresentanti del personale tecnico-amministrativo e degli studenti, nonché, se presenti, i rappresentanti dei dottorandi, degli specializzandi, degli assegnisti e dei titolari di contratto di collaborazione coordinata e continuativa, afferenti alla struttura, appositamente convocato giovedì 2 luglio dal Decano prof. ssa Gabriella Aggazzotti per eleggere il suo Direttore.

Presenti 50 dei 68 aventi diritto, il prof. Carlo Adolfo Porro ha raccolto 49 voti. Un voto è, invece, andato disperso. Operativamente il nuovo mandato, in continuità con la scadenza dell’attuale, inizierà il 1° novembre 2015, dopo l’ufficializzazione del risultato e l’emanazione da parte del Rettore del Decreto di nomina. 

“Nel prossimo triennio – commenta il prof. Carlo Adolfo Porro – il Dipartimento si impegnerà a potenziare la collaborazione tra ricercatori di base e clinici, con l’obiettivo di creare centri di riferimento a valenza internazionale anche avvalendosi dell’importante apporto dei docenti e ricercatori di nuova afferenza. Sul piano didattico, ci proponiamo di ampliare e differenziare l’insegnamento delle discipline di competenza del Dipartimento non solo nei Corsi di laurea di area medico-sanitaria, ma anche in altri ambiti. Infine, sul piano clinico si renderà necessario assicurare la continuità alla guida di importanti strutture assistenziali del NOCSAE, che rappresentano punti di riferimento a livello non solo locale ma anche nazionale“.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unimore, nuovo mandato per il professor Carlo Adolfo Porro

ModenaToday è in caricamento