rotate-mobile
Cronaca Ospedale Universitario / Via del Pozzo, 71

Sanità, dimissioni in simultanea per i direttori generali

Caroli, dg Ausl, incontra Errani e annuncia l'abbandono dell'incarico per maggio. Cencetti, dg Policlinico, si dimette per favorire il "decollo di una nuova fase nella sanità modenese"

Facile pensare che si siano sentiti e messi d'accordo preventivamente. Giuseppe Caroli, direttore generale Ausl, e Stefano Cencetti, direttore generale del polliclinico, stamattina hanno rassegnato le dimissioni a quattro minuti di distanza l'uno dall'altro.

CENCETTI - "Negli ultimi giorni - ha dichiarato Stefano Cencetti - ho avuto modo di confrontarmi sulla riorganizzazione della Sanità modenese, conseguente all'approvazione del nuovo Piano Attuativo Locale, con il Presidente della Giunta e con l'Assessore alle Politiche della Salute della Regione Emilia Romagna. A seguito di questi colloqui ho maturato la decisione, di rimettere il mio mandato da Direttore Generale dell'Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico di Modena al fine di consentire il decollo di una nuova fase nella gestione della Sanità modenese, attesa alla realizzazione di ambiziosi ed impegnativi obiettivi. Tale decisione è stata comunicata alle competenti autorità e nello specifico ai Presidenti della Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria e al Magnifico Rettore della Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia".

CAROLI - "Due giorni fa - ha affermato Giuseppe Caroli - ho incontrato il presidente della Regione Emilia-Romagna, Vasco Errani, e gli ho comunicato che alla fine del mese di maggio, in corrispondenza con la verifica, intendo dimettermi dall'incarico di direttore generale. Questa mia scelta è irrevocabile ed è motivata dalla consapevolezza da un lato, di avere svolto con impegno e competenza il mio lavoro e, dall'altro, dalla convinzione che con il nuovo Piano Attuativo Locale approvato di recente si apre oggettivamente una nuova fase per la sanità modenese, e questo è bene che si possa sviluppare con il rinnovamento degli stessi assetti gestionali". Pertanto, chiosa Caroli, "il Presidente Vasco Errani ha accolto questa mia decisione, che chiude in modo definitivo una fase di incertezza, e mi ha ringraziato per il lavoro sin qui svolto e per lo spirito di servizio dimostrato"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, dimissioni in simultanea per i direttori generali

ModenaToday è in caricamento