La mamma resta bloccata in ascensore, bimba di 4 anni soccorsa dai Carabinieri

L'episodio è avvenuto a Carpi, dove la piccola, smarrita, era in strada per cercare la madre e la sorellina piccola, ignara che fossero "prignoniere" dell'ascensore condominiale

Era uscita in strada per cercare la madre e la sorellina, che però erano rimaste chiuse in ascensore mentre rientravano a casa. La storia, per fortuna a lieto fine, arriva da Carpi. A trovare Beatrice, 4 anni, in giro da sola per la città, sono stati i carabinieri.

La bambina come poi hanno appreso i militari, rientrata a casa dal parco con la mamma e la sorellina, aveva voluto salire da sola per le scale per dimostrare di essere 'già grande'. All'arrivo davanti all'ingresso di casa, però, la bimba non ha trovato la madre e la sorellina ad aspettarla, rimaste bloccate in ascensore.

Così si è spaventata ed è tornata indietro a cercarle, uscendo dal portone e poi anche in strada, finché alcuni passanti non l'hanno notata e hanno chiamato il 112. I carabinieri, quindi, con qualche caramella l'hanno tranquillizzata. Intanto, l'ascensore a casa è ripartito e la mamma di Beatrice ha chiamato i carabinieri per chiedere aiuto: "Signora, ce l'abbiamo noi la bambina - l'hanno rassicurata i militari -, ora gliela portiamo a casa". Poco più tardi, Beatrice è stata riaccompagnata a casa dai carabinieri e riconsegnata alle cure della mamma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Carpi, presentata istanza di fallimento per la Arbos

  • Bonaccini annuncia: "Torneremo zona gialla, ma fra una settimana"

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

  • Coronavirus, casi stabili in regione. A Modena un nuovo picco

Torna su
ModenaToday è in caricamento