rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Cronaca Carpi

Carpi, finta sindacalista Cisl truffa un'anziana: bottino di 2mila euro

Nei giorni scorsi, una donna spacciatasi per operatrice sindacale ha suonato il campanello, si è fatta ricevere in casa e, adducendo vari motivi, è riuscita a farsi consegnare il denaro

Attenzione ai falsi operatori della Cisl in circolazione in questi giorni a Carpi. A lanciare l’allarme è lo stesso sindacato dopo la truffa di cui è rimasta vittima una pensionata carpigiana iscritta alla Cisl: nei giorni scorsi una donna spacciatasi per operatrice Cisl ha suonato il campanello, si è fatta ricevere in casa e, adducendo vari motivi, è riuscita a farsi consegnare oltre 2 mila euro. "Nessun sindacalista, operatore o collaboratore della Cisl è autorizzato a recarsi a casa degli iscritti per consegnare documenti e tantomeno per chiedere denaro – dichiarano i dirigenti Cisl – Pertanto se una o più persone si presentano nelle case dicendo di essere della Cisl, consigliamo di non farle entrare e di avvertire immediatamente le forze dell’ordine".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carpi, finta sindacalista Cisl truffa un'anziana: bottino di 2mila euro

ModenaToday è in caricamento