Carpi. Simula lo smarrimento di 15 mila euro: smascherato dai Carabinieri

Aveva denunciato lo smarrimento di denaro ma viene incastrato dalle telecamere di sorveglianza che lo riprendono mentre si allontana con i soldi

Simula lo smarrimento di 15 mila euro ma le telecamere smascherano la truffa. L’accaduto si è verificato l’altro giorno a Carpi quando un uomo di mezza età, co-titolare di una azienda del posto, si è recato presso la filiale della Banca Popolare di Milano di Carpi per depositare nella cassa continua tre bussolotti contenenti complessivamente più di 20 mila euro. L’uomo, però, anziché depositarli tutti, ha pensato di trattenersene uno, quello con 15 mila euro, e di denunciarne lo smarrimento in caserma dopo che la banca, attraverso le consuete comunicazioni, aveva informato l’azienda della presa in carico della somma versata.

Non c’è voluto molto a capire che in realtà nulla era stato smarrito. Dalla visione delle telecamere di video sorveglianza difatti, si è accertato che l’uomo, dopo aver depositato due dei tre bussolotti, si è allontanato con il terzo, nascondendoselo nella giacca.

L’uomo dovrà ora rispondere di falsità ideologica commessa da privato in atto pubblico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna in zona gialla da domenica: Bonaccini: "No al coprifuoco natalizio"

  • Bonaccini annuncia: "Torneremo zona gialla, ma fra una settimana"

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

  • Coronavirus, casi stabili in regione. A Modena un nuovo picco

  • Coronavirus, scendono i casi attivi e i ricoveri in regione. Modena conferma il calo

  • Coronavirus. In regione il 13,8% dei tamponi è positivo. Modena resta la peggiore per nuovi contagi

Torna su
ModenaToday è in caricamento